Un riassunto della storia
del nuovo A5.

La storia del nuovo A5 incomincia con lo stesso John M. Browning.Sul finire del 1800, John M. Browning, che era già accreditato di numerose invenzioni rivoluzionarie riguardanti le armi da fuoco, cominciò ad interessarsi ai sistemi di meccanismo automatico. Nel 1900, depositò alcuni brevetti inerenti ad un concetto rivoluzionario di fucile da caccia, che utilizzava il rinculo generato dalla cartuccia appena sparata per azionare il meccanismo di ricarica.

Il suo nuovo “Automatic-5 Shotgun” ha creato un nuovo standard di eccellenza di funzionamento in tutte le condizioni anche le più estreme, un punto di riferimento assoluto che dura da oltre un secolo. Quando negli anni 1990 il leggendario Auto-5 non fu più prodotto, altri splendidi fucili da caccia Browning l’hanno sostituito senza lasciare alcun vuoto.
Tuttavia in molti pensavano che la Browning Arms Company fosse in qualche modo “orfana” senza avere, nella sua gamma, un fucile da caccia semiautomatico con sistema di caricamento per effetto di rinculo.

LA STORIA DELL'A5 CONTINUA...
La rinascita del fucile da caccia con sistema di caricamento per effetto del rinculo era già nei programmi dei team di design Browning da oltre un decennio. Gli ingenieri del dipartimento R&D della sede principale Browning in Europa, situata a Herstal in Belgio, in collaborazione con la nostra « Orda Selvaggia », il team creativo composto da designer, modellisti ed ingenieri che lavorano presso il nostro quartiere generale a Morgan, Utah, si sono riuniti nel 2006 per farne una realtà.

Per saperne di più...

Lo staff di Herstal – con tutte le risorse del Gruppo FN – prese il comando per il concetto di base, mentre il team di Morgan si concentrò sulla creazione di un packaging multifunzionale destinato a soddisfare le attese dei cacciatori americani. I prototipi furono testati per più di un anno e, a fine agosto 2007, il « look Auto-5 » fu incorporato nel concetto. John M. Browning stesso avrebbe approvato questo concetto che offriva le innovazioni più all'avanguardia mai proposte prima nella storia di Browning, riguardanti il caricamento operato per effetto del rinculo. Dal 2010, il packgaging A5 completo era in fase di test, con tutti i sistemi e dispositivi che sarebbero diventati i suoi elementi di base: dal sistema Kinematic Drive al sistema di strozzatori Invector-DS. Dall'inizio 2011, alcuni fucili di preserie, sparsi in tutto il mondo, erano in azione nelle mani dei beta testers Browning, dando prova dell'efficacia e dell'affidabilità intrinseca del progetto.

Il risultato finale di questo progetto è rappresentato dal fucile a caricamento automatico più moderno mai prodotto da Browning e che ora possiede un nome: L’A5. Come prevedibile, è così robusto e collaudato, che il nuovo Browning A5 è garantito per 100 000 colpi o per cinque anni. Qualunque siano le condizioni - l’A5 funziona perfettamente.

Browning A5 Histo Browning A5 Histo
Browning Histo A5